TCP – The Change Partnership nasce dall’esperienza di InnerFly Consulting per diffondere l’Executive Coaching in Italia.

I nostri coach sono persone con importanti esperienze aziendali che comprendono le dinamiche di business ai più alti livelli:

  • Sono in grado di offrire servizi di coaching in italiano ed inglese;
  • Sono formati e certificati dalla casa madre inglese e dalla International Coach Federation ICF;
  • Hanno un’educazione universitaria e ulteriori qualificazioni che ne attestano l’esperienza, ad esempio i Master in Programmazione Neuro Linguistica (PNL), i questionari MBTI, MRG-LEA360, Birkman, E.I., 6 Seconds e altri.

I nostri coach:

Silvia Tassarotti ha un’esperienza quindicennale nell’ambito della consulenza aziendale e della formazione professionale. E’ specializzata in comunicazione, coaching e gestione delle risorse umane. E’ Master Trainer in PNL (Programmazione Neuro Linguistica), membro certificato MCC (Master Certified Coach) della International Coach Federation americana (ICF), Past Presidente della Federazione Italiana Coach (FIC) e Coach qualificata del metodo Birkman ed MBTI. Ha due Master, in Comunicazione ed in Business Administration, entrambi conseguiti in Universita’ inglesi. Ricopre la carica di professore a contratto in gestione del cambiamento ed organizzazione aziendale presso la City University Business School di Londra. Ha lavorato a lungo all’estero, in particolare in Inghilterra, presso varie societa’ di consulenza internazionali tra le quali la Pricewaterhouse Coopers. Ha gestito progetti con molte aziende europee ed italiane, in particolare di riorganizzazione aziendale e cambiamento, gestendo aspetti strategici e formativi, di comunicazione, di integrazione tra gruppi e di coaching individuale. Silvia e’ particolarmente interessata a sviluppare ambienti di lavoro dove si possano esprimere la creativita’ ed i talenti di ognuno in armonia con le esigenze aziendali.

 

Maurizio Varini ha un’esperienza professionale pluridecennale prima nel settore informatico e poi nell’ambito della consulenza aziendale e della formazione professionale e manageriale. Ingegnere elettronico, ha lavorato in grandi aziende quali Oracle, NCR e GTE Telecomunicazioni ricoprendo anche ruoli manageriali. Da anni si dedica con passione alle neuroscienze e allo studio ed applicazione di tecniche che aiutino le persone a sviluppare il proprio potenziale. E’ un Master Certified Coach (MCC), Mentor, Supervisor e Assessor Coach per l’International Coach Federation (ICF). E’ direttore e trainer del pecorso Professional Coaching Academy accreditato ACSTH e ACTP da ICF, per diventare coach professionisti. E’ un esperto executive e corporate coach ed esperto formatore per la gestione del cambiamento e lo sviluppo manageriale. Ha conseguito il Diploma di Counselor presso la scuola A.S.P.I.C. di Roma ed è certificato Professional Counselor presso AssoCounseling. E’ inoltre certificato da MRG – Management Research Group per la somministrazione e restituzione report LEA360° (applicazione dell’analisi manageriale a 360°). E’ Master practitioner in PNL. E’ inoltre coach certificato da HeartMath Institute, da MBTI (Myers-Briggs Type Indicator) e da 6Seconds per la valutazione dell’ Intelligenza Emotiva (SEI Assessment). Nel 2008 ha pubblicato per il Sole24ore il libro “Guida al Coaching” insieme a Silvia Tassarotti.

 

Rocco Fanello ha lavorato per oltre venticinque anni nel settore informatico. Ingegnere elettronico di formazione, ha operato in aziende come Oracle, Alcatel, TXT e Olivetti, ricoprendo diversi ruoli sia tecnici che commerciali, incluse funzioni manageriali. Durante il suo percorso professionale ha seguito diversi corsi di formazione su temi quali la gestione delle vendite, gestione business partnership, negoziazione, intercultural awareness, people management, gestione delle relazioni, comunicazione assertiva.  Nel 2012 ha frequentato il Corso “Start-Up Program” organizzato dal MIP, Politecnico di Milano. Ha frequentato il corso ACTP Professional Coaching Academy con TCPItaly conseguendo il diploma di business coach presso TCP Italy. Successivamente si certifica ACC-ICF presso la International Coach Federation. Dal 2017 collabora con TCP Italy in qualità di consulente e business coach e contribuendo allo sviluppo del mercato.  Il suo interesse si rivolge principalmente alle figure di vendita, ambito nel quale ha maturato una significativa esperienza diretta.

 

Virginio Pescalli ha un’esperienza trentennale nell’ambito delle Risorse Umane. Inizia a lavorare presso Same Deutz Fahr e contemporanemente si laurea in scienze Politiche con indirizzo “Problemi del lavoro e delle Relazioni Industriali”. Dopo la laurea, gli viene affidata la responsabilità della Direzione Risorse Umane dello stabilimento Lamborghini del Gruppo dove ha la possibilità di maturare competenze che riguardano tutte le aree delle risorse umane. Dopo tre anni diventa Responsabile della gestione e sviluppo delle risorse umane di tutti  gli stabilimenti italiani del Gruppo (complessivamente 1500 persone). Con lo scopo di lanciare il coaching in azienda, si certifica e accredita Executive Coach presso The Change Partnership Italy e successivamente diventa  coach certificato PCC con International Coach Federation (ICF). Nel 2009 lascia l’azienda, diventa consulente di aziende e  personal coach dei loro manager (Alcatel, Telecom) e per alcune di esse ha realizza progetti di ‘’team coaching’’. Dal 2006 è Presidente del DI.PER Club dei Direttori del Personale di Confindustria Bergamo e coordinatore per Enfapi Confindustria Bergamo per i progetti formativi e di sviluppo delle Risorse Umane delle aziende associate. La metodologia che applica è caratterizzata dall’esperenzialità e interazione con la giusta base teorica. Professionalità ed equilibrio sono gli elementi che costituiscono il suo approccio coinvolgente.

 

Emanuela Crapanzano Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, nel 1998 comincia la sua esperienza lavorativa in azienda presso Mediaset, dove ricopre vari ruoli in diversi settori, dal Marketing al palinsesto, e ha la possibilità di acquisire capacità analitiche, organizzative, ma soprattutto relazionali. Grazie a un corso di formazione in azienda, ha la possibilità di risvegliare la sua antica passione per la psiche umana e nel 2005 comincia un per corso che la porta a diventare counselor gestaltico presso il CSTG di Milano; continua poi la sua formazione diventando trainer con il corso certificato CEPAS “Formatoria”, presso Logotel. Nel 2015 scopre l’mBraining, nuova frontiera delle Neuroscienze, che si basa sulle recenti scoperte che hanno portato alla luce la presenza reti neurali complesse (quindi veri e propri cervelli) all’interno di cuore e intestino: diventa quindi coach mBIT e accompagna i suoi clienti nel proprio sviluppo personale utilizzando le tecniche mBIT per l’armonizzazione dei tre cervelli. Nel 2016 consegue il diploma di business coach presso TCP Italy e si certifica ACC-ICF presso la International Coach Federation. La passione per il metodo mBraining l’ha portata in Olanda all’inizio del 2018 per diventare trainer del metodo mBraining e poter così diffondere la filosofia e le tecniche alla base di questo metodo, che porta in aula sia per la certificazione di nuovi coach, sia per interventi specifici sul decision making. Oltre alla formazione e ai percorsi di coaching e counseling individuale, collabora con l’associazione Famiglie SMA per il sostegno dei genitori di bimbi affetti da questa patologia. Collabora con TCP Italy come coach e come trainer.

 

Chiara Felis ha un’esperienza ventennale nell’ambito delle risorse umane e della formazione professionale e manageriale. Laureata a pieni voti in Economia e Commercio a Verona, ha iniziato la sua attività nel settore bancario arrivando a prestare la sua attività a Milano nella holding del Gruppo Unicredito, presso la Direzione Risorse Umane dove si è occupata dello sviluppo degli alti potenziali e dei giovani talenti. Con la creazione delle Banche Specializzate per segmento di clientela è passata in UniCredit Banca d’Impresa, a Verona, dove si è occupata dell’integrazione dei percorsi formativi delle figure corporate del gruppo. Con l’introduzione del progetto di Intelligenza Emotiva secondo Daniel Goleman ed Annie McKee, “Leadership  4 Results”, ha partecipato come facilitatore ad attività di formazione manageriale su figure di rilievo del territorio nazionale. Successivamente ha lavorato in Assicurazioni Generali dove si è occupata del progetto “Essere Leader”, percorso formativo basato sui modelli di Intelligenza Emotiva, che ha coinvolto tutti i dirigenti italiani della Compagnia. Ha poi accettato una nuova sfida professionale nel settore no-profit, diventando Responsabile Risorse Umane di Consorzio Altromercato. Dopo un breve passaggio in una società di consulenza alle imprese in qualità di responsabile Risorse Umane, ha iniziato a collaborare in attività di formazione manageriale e business coaching con TcpItaly, presso la quale ha frequentato con successo il percorso della Coaching Academy Foundation, diventando business coach. E’ inoltre qualificata all’utilizzo del metodo MBTI, Myers-Briggs Type Indicator.